MACS, Metodo di selezione dello sperma

MACS, Metodo di selezione dello sperma

MACS è una tecnica di selezione dello sperma che elimina lo sperma apoptotico (quelli destinati a morire senza fecondazione) mediante separazione magnetica.

In questa tecnica vengono utilizzate minuscole particelle magnetiche (annessina V) che si legano a un anticorpo (fosfatidil serina) Questo anticorpo viene utilizzato solo dagli spermatozoi che moriranno prima di fecondare l’ovulo, il che ci consente di separarli da spermatozoi sani.

Una volta che le sfere vengono aggiunte al campione di seme, viene fatto passare attraverso una colonna che ha un magnete in modo tale che lo sperma che ha le sfere attaccate e quindi morirà si attaccherà alle pareti della colonna . Solo lo sperma in buone condizioni fisiologiche, che non hanno mostrato la morte cellulare, attraverserà la colonna vertebrale e sarà quello che useremo per le tecniche di riproduzione assistita.

In questo modo raggiungiamo tassi più elevati di gravidanza e gravidanza evolutiva, perché i possibili problemi di fecondazione sono ridotti e aumentano le possibilità di ottenere embrioni di migliore qualità.

Indicato per:

  • Pazienti con elevata frammentazione del DNA negli spermatozoi.
  • Errori di implementazione
  • Cicli precedenti di scarsa qualità embrionale non imputabili a scarsa qualità ovocitaria
  • Ripetere l’aborto
  • Fattore maschile
Maria Isabel Puerta / Direttore del laboratorio Ceram
Maria Isabel Bonilla / Embriologa e coordinatrice dei donatori
Diadmin

Lascia una risposta